vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Sant'Antonino di Susa appartiene a: Regione Piemonte - Città metropolitana di Torino

DA GENNAIO RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI PANNOLINI

DA GENNAIO RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI PANNOLINI

DA GENNAIO RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI PANNOLINI

29 novembre 2018

Dopo la raccolta differenziata dei pannoloni, attiva da due anni e mezzo, il Comune di Sant'Antonino introduce ora anche quella dei pannolini. Durante la seduta del Consiglio comunale di ieri sera, su proposta del vicesindaco e assessore all'ambiente Rocco Franco, è stata approvata all'unanimità una modifica al regolamento per la gestione dei rifiuti urbani che estende questa iniziativa alle famiglie con bimbi da 0 a 18 mesi.

Rocco Franco ha spiegato che la raccolta dei pannoloni, attraverso un cassonetto verde con la scritta “Rifiuto Indifferenziato dedicato”, dotato di una chiave nel caso di condomini o a disposizione solamente della famiglia dell’utilizzatore dei pannoloni, interessa oggi 35 utenze ed era stata pensata per 100 persone. C'è quindi spazio per estendere il servizio anche alla famiglie con bimbi piccoli, considerando che in paese le nascite sono circa 40 l'anno. Un'iniziativa che aiuta i nuclei famigliari dei neonati che, come quelli di anziani e disabili, cambiano i pannolini più volte al giorno, dovendo poi inserirli nei contenitori della raccolta differenziata con un alto numero di svuotamenti. E, essendo vigente a Sant'Antonino la tariffa puntuale pagano, loro malgrado, cifre molto elevate.

La raccolta differenziata dei pannolini sarà attiva dal primo gennaio del prossimo anno. Per ottenere il cassonetto dedicato le famiglie interessate devono fare richiesta, attraverso appositi moduli, all'ufficio tributi. Come per quella dei pannoloni, sono previsti controlli da parte dell’Acsel per evitare abusi.